L’ ansia. Possiamo gestirla?

Nella tua vita hai vissuto un forte senso di insofferenza ? È come se stessi vivendo ma questa vita non è realmente la tua vita? Ti senti perso, bloccato, ingabbiato e non sai proprio cosa fare ? Questo accade quando evitiamo di prendere una decisione per la nostra vita o di assumerci le responsabilità, per questo cadiamo in preda all’ansia.
La cosa scioccante è che si inizia a provare quasi un senso di benessere, di piacere, fintanto da arrivare a proteggerla, a difenderla coi denti , aspettando che la vita decida per noi .Come si fa ad uscire da questo circolo vizioso?
Una cosa che devi sapere è che la maggior parte delle sofferenze che viviamo in realtà sono una cattiva gestione di quello che avviene all’interno della nostra mente. A volte ci identifichiamo eccessivamente con i nostri pensieri e quindi in questo modo perdiamo la sensazione di controllo.<

br> Adesso ti dó tre consigli per liberarti dall’ansia:
1°consiglio
Ascoltati di più e cerca di individuare questi momenti quando cadi in questo vortice e dagli un’interpretazione diversa, un significato nuovo. Presta attenzione a ciò che il tuo corpo ti comunica e vedrai che imparerai ad intercettare come l’ansia si manifesta ,potresti anche riuscire a gestirla in modo diverso.
2° consiglio
Inizia a muoverti ,fai qualcosa per tenerti occupato, soprattutto attività che ti piacciono e questo ti aiuterà a liberarti dall’ansia, proprio, perché quando fai qualcosa che ti piace sei più presente.
3° consiglio
Vivi il Qui ed Ora e pensaci un attimo, l’ansia vive nel passato o nel futuro ,mai nel momento presente.
Quando tu vivi connesso nel Qui e Ora, l’ansia non ha ragione di esistere. Ogni volta che entrerai in uno stato d’ansia ,chiediti come puoi essere più presente in questo momento.Già solo questa domanda ti sposterà l’attenzione nel Qui e Ora liberandoti dall’ansia. inizia ad applicare questi punti quantomeno e vedrai che le cose miglioreranno.