Informazioni da inserire nel Curriculum Vitae

Il curriculum vitae da inviare dovrebbe essere preparato con la stessa cura con
cui un avvocato prepara i documenti di un caso penale. Se non siete esperti,
chiedete consigli a professionisti del ramo. I commercianti di successo
ingaggiano individui di grande richiamo che conoscono l’arte e la psicologia
della pubblicitĂ  per presentare nel modo migliore i loro prodotti. Chi offre i
propri servizi dovrebbe comportarsi analogamente. Ecco le informazioni da
inserire.

  1. Istruzione. Elencate in breve, ma con precisione, le scuole frequentate e le
    materie in cui vi siete specializzati, spiegando il motivo che ve le ha fatte
    scegliere.
  2. Esperienza. Se avete avuto esperienze di lavoro nel settore in cui vi volete
    impiegare, descrivetele in dettaglio, precisando il nome e l’indirizzo dei
    precedenti imprenditori. Assicuratevi di citare qualsiasi esperienza speciale che
    vi possa accreditare maggiormente.
  3. Referenze. Quasi tutte le aziende desiderano conoscere il passato e i
    risultati ottenuti da chi aspira a un posto, specie se di responsabilità. Perciò,
    allegate fotocopie di lettere dei:
    a. precedenti datori di lavoro;

b. insegnanti con cui avete studiato;
c. personaggi noti del cui giudizio si fidano tutti.

4. Fotografia. Accludete una vostra fotografia recente, non incorniciata.

5. Chiedere un posto specifico. Evitate di domandare un’occupazione vaga,
anzi, descrivete in modo specifico le mansioni che volete svolgere. Non chiedete
mai un “posto qualsiasi”, sarebbe un indizio della vostra mancanza di
specializzazione.

6. Titoli e qualifiche. Elencate i motivi per cui ritenete di essere qualificati a
svolgere le mansioni che chiedete. Questa è la parte più importante della vostra
domanda e determinerĂ  piĂą di ogni altra cosa la considerazione che riceverete.

7. Offrirsi in prova. Un’offerta generosa, ma l’esperienza dimostra che
un’occasione viene data quasi a tutti. Se siete sicuri delle vostre capacitĂ , non
temiate di farvi valutare, sarete apprezzati anche per la sicurezza. Dite
apertamente che la vostra offerta si basa:
a. sulla fiducia di essere adatti al posto;
b. sulla certezza che, dopo la prova, sarete assunti;
c. sulla determinazione a essere assunti.

8. Conoscenza del settore per cui fate domanda. In precedenza, eseguite una
ricerca abbastanza approfondita sul settore di lavoro in cui vi volete impiegare,
indicando nel curriculum ciò che avete imparato da tale ricerca. Anche questo
serve per fare impressione, poiché prova che avete fantasia e un interesse reale
per il posto.
Ricordate che la causa non la vince l’avvocato che ricorda piĂą leggi, ma
quello che prepara meglio il caso specifico.

Se saprete preparare e presentare
bene il vostro “caso”, avrete giĂ  vinto piĂą di metĂ  della causa.
Non abbiate paura di rendere troppo lungo il vostro riassunto o curriculum
vitae. I datori di lavoro sono altrettanto interessati ad assicurarsi i servizi dei
migliori professionisti di quanto voi volete cederli. In realtĂ , il successo di molti
imprenditori è dovuto alla loro capacità di scegliere i collaboratori più adatti e
qualificati. Quindi, ci tengono ad avere maggiori informazioni possibili.
Un altro consiglio: la pulizia e la precisione della vostra domanda indica il
grado di meticolositĂ  che mettete nelle vostre attivitĂ . Ho preparato
curriculum talmente elaborati da far si che venissi assunto subito , senza colloquio aquila, tanto meno, periodo di prova.
Una volta completata la domanda, scrivetela e stampatela come segue, senza
fare errori, iniziando dall’intestazione.

CURRICULUM VITAE DI
Giuseppe Rossi
CHE SI QUALIFICA PER LA POSIZIONE DI
Segretario personale
del Presidente
della Repubblica .


Cambiate il nome per ogni diverso datore di lavoro a cui lo inviate.
Il tocco personale attira l’attenzione di chi legge. Dattilograte il riassunto con impaginazione elegante, sulla carta
migliore di cui potete disporre, e fate tante fotocopie, nel caso dobbiate presentarlo a varie aziende. Incollate la vostra
foto su una delle pagine. Attenetevi a questi consigli, se possibile migliorandoli
in base alla vostra immaginazione.
I venditori di successo si presentano bene perché sono consapevoli che la
prima impressione ha la sua importanza, almeno come impatto iniziale. Il vostro
curriculum è come un vestito: fate in modo che sia elegante, inappuntabile e che
spicchi rispetto a tutte le domande che abbia mai visto il potenziale datore di
lavoro. Se ci tenete al posto che chiedete, vale la pena impegnarsi per presentarsi
bene. Inoltre, se vi vendete in maniera da impressionare l’imprenditore con la
vostra personalitĂ , probabilmente avrete subito una ricompensa maggiore
rispetto a quella che ricevereste qualora vi presentaste in modo piatto.
Se adoperate i servizi di un’agenzia pubblicitaria o per l’impiego, consegnate
all’agente alcune copie del vostro curriculum così che possa divulgare meglio le
vostre qualitĂ . Farete una migliore figura sia con l’agente sia con gli
imprenditori.